24 gen 2011

Sferruzzando con soddisfazione... si impara! (senza dimenticare il crochet)

 Nel fantastico mondo della Maglia sono un'assoluta novellina, e proprio per questo scopro sempre cose nuove e interessanti. Al momento mi sono ripromessa di imparare nuovi punti e grazie a T2K ho realizzato una sciarpona bellissima, la Beatrice di Jane Richmond. E' stato un pattern che mi ha dato grande soddisfazione, pensavo sarebbe stato difficile da portare a termine e invece l'ho finito in una serata davanti alla tv, grazie alla lana grossa e ai ferri 10. 
La cappa grigia invece l'ho fatta creandomi da sola il pattern, ispirato a una cappa vista da Max Mara e misurata lì per lì con i palmi delle mani! Il risultato mi piace moltissimo. E' sferruzzata con i ferri 8 e, come si può vedere, è un alternarsi di maglia rasata e trecce. E' venuta fuori veramente bene e ciò è stato di grande incoraggiamento a provare nuovi punti e progetti più complessi.. 
Mia sorella da Milano mi ha portato questa rivista bellissima (english version), piena di modelli in colori naturali realizzati con filati riciclati, cotoni biologici etc. Ho già trovato uno scialle bellissimo (con un punto nuovo!) da realizzare per la primavera... non vedo l'ora di mettermi al lavoro.















Naturalmente ogni tanto prendo anche in mano l'uncinetto e lavoro un po' alla mia coperta di quadrati; continuo a salvare tutto ciò che trovo in giro e che mi piace, come questo paraspifferi coloratissimo e facilissimo. Il pattern è sul sito Lyon Brand Yarn.



English version
In the amazing world of Knitting I am an absolute beginner, and that is why I keep on learning and discovering.
My goal at the moment is to try some more intricate patterns and I decided, inspired by T2K blog, to knit a Beatrice scarf for myself. Eventually it was easier then I thought, and I do love how it turned out.
The grey capelet instead was inspired by a Max Mara one I saw in the shop and measured using the palm of my hand. It is just cables and stockinette stitch with n.8 needles (to make it a quick project!). Simple but nice.
My sister brought me Line Pura Magazine from Milan and I found a shawl pattern that I would like to knit as soon as possible, with a new stitch pattern to learn.
I still do crochet from time to time, my granny square still waiting for me. I found this very clourful Stripe Draft Stopper in the Lyon Brand Yarn website. It seems a supereasy project, maybe in a future...

11 commenti:

Giulia ha detto...

Ma sei bravissima! E poi il grigio è il mio colore preferito insieme al viola, colpiata e affondata, brava!

barbara ha detto...

Grazie Giulia! Bravissima non sono, ma mi impegno... il grigio ed il viola, insieme al nero sono i miei colori preferiti...

elena fiore ha detto...

Bella la sciarpona viola! E anche il lombricone paraspifferi multicolor è una bella idea :-)
Ciao, e°*°

barbara ha detto...

Grazie Elena, in effetti il paraspifferi mi sembra proprio nelle tue corde anche se sono certa che lo realizzeresti in modo molto più fantasioso e originale! La sciarpa è tanto semplice quanto bella, solo 17 maglie sul ferro e un gioco di umenti e diminuzioni adatto anche ad una beginner come me. I pattern di Jane Richmond sono tutti belli.

Becky Shander ha detto...

These photos are wonderful. I wish there was English text available so that I could read the details.

barbara ha detto...

I promise I will try to translate in the future. The purple scarf and the grey capelet are my last two knitting projects... I am a newbie, but i am trying to learn and experiment! Thanks for the visit!

Becky Shander ha detto...

Thank you for posting an english version. Both the purple and grey scarf tones are so chic (I also love the designs you chose.)

Francy ha detto...

Che meraviglia i tuoi olavori, sono fantasticfi e sei solo all'inizio? Se vai avanti così diventerai bravissima.
Mi piace la sciarpona viola.
A presto da Francy

AnnaDrai ha detto...

forte la sciarpona!
lana grossa e ferri 10, ok tengo presente questo prezioso consiglio :)
io odio i lavori lunghi e ai ferri so fare solo i punti principali

Anonimo ha detto...

grande Barbara goes international, yuppi|

miss spiaggia

maria antonia ha detto...

sei proprio bravissima tornerò a trovarti