06 nov 2006

autoscatto



E' diventata per me una piccola mania! ogni volta che cambio taglio di capelli o pettinatura o tutte le volte che mi sento allegra mi scatto una foto... in questa sono a dir poco irriconoscibile con i capelli corti e lisci... in ogni caso riguardando la mia colezione di autoscatti devo dire che già mi immagino le pagine del BOM (book of me) e penso che ne uscirà una bella serie di paginette su di me, sugli umori, sul modo di vedermi, su ciò che amo e odio di me...insomma su quella che sono, anno dopo anno...

30 ott 2006

ci sono!


non sono del tutto scomparsa... sono alle prese con il trasloco da organizzare e sono lontana dal pc più di quanto vorrei! ho troppe cose più importanti da fare!!! Sto lavoricchiando per Scrapbooking Club Cafè anche...questa è una word art creata da me ad hoc, mi ci diverto tanto!!!! nelkla sezione download troverete tante cose carine da scaricare assolutamente free!

28 set 2006

Due pagine sulle vacanze

Ho deciso di scrappare le vacanze 2005 e 2006 di cui ho tante foto digitali e grazie all'aiuto di Paint Shop Pro vado avanti velocemente! Queste due sono le due pagine iniziali di due vacanze molto diverse: mare 2005 e un weekend a Copenhagen a gennaio 2006. Continuo ad innamorarmi dello scrapbooking digitale...le potenzialità sono incredibili e anche le foto più banali possono trasformarsi in scatti degni di essere incorniciati in una pagina. Jen Wilson, disegnatrice di tutte le carte ed elementi usati, è per me un mito! Ho fatto stampare i miei lo (da photocity) su carta fotografica 30*30 e anche da vicino l'effetto tridimensionale e la profondità delle carte e degli elementi sono incredibili, sono molto soddisfatta ed incoraggiata a continuare.
Pur continuando a creare lo cartacei, minialbum (la mia passione) e ATCs le pagine digitali mi permettono di interrompere il lavoro e riprenderlo ogni 10 minuti liberi, correggendo all'infinito, una comodità non da poco! E poi innamorata come sono dei font la possibilità di vederli direttamente sulla pagina scegliendo il colore perfetto è uno degli aspetti che credo renda le pagine d'effetto e speciali (per me).
Questa pagina di Copenhagen l'ho lasciata volutamente semplice poichè le foto sono davvero splendide... l'atmosfera invernale, la luce calda danno una piccola idea dell'atmosfera magica di questa città che spero di poter visitare presto in bici con un bel sole primaverile!

25 set 2006

Word Art per Scrapbooking Club Cafè


Ultimamente mi sono dedicata e appassionata allo Scrapbooking Digitale e man mano che imparo ad utilizzare meglio Paint Shop Pro mi diverto sempre di più. Scorazzo tra le gallerie di "freebies" dei siti americani di scrap digitale e faccio man bassa...tutto però è sempre e irrimediabilmente in inglese... ho deciso per questo di creare qualcosina anche io in italiano per le scrappers italiane. Questi sono due elementi che le iscritte al SCC possono scaricare gratuitamente. Possono essere stampati su carta, acetato o vellum e utilizzati sulle pagine tradizionali o semplicemente inseriti in una composizione digitale... non dimenticatevi di farci vedere cosa ne viene fuori!

20 set 2006

Strane abitudini

ho letto un post a questo titolo sul blog di Beba e sono entrata nel loop... di strane abitudini ne ho di certo per cui ecco le 5 più interessanti (!?!)
  • Ho la fissazione per i gelati Algida, e in particolare per i cambiamenti che ci sono di anno in anno (i gelati che escono di produzione, quelli che ritornano in produzione, il cambiamento di packaging) per non parlare dei gelati che distribuiscono all'estero... ogni anno in primavera aspetto con ansia il nuovo cartello esposto dai bar per studiarmi i gelati dell'estate... il mio compagno oramai si è rassegnato! Questa fissazione mi è venuta quando ero al liceo e hanno cominciato a togliere dalla produzione tutti i gelati che mi piacevano, primo fra tutti il Cookie Snack! ho dovuto aspettare 20 anni perchè lo rimettessero in produzione e tra l'altro con una ricetta diversa e non mi piace più! ho capito di essere fuori target di consumo...
  • uso sempre la stessa mug per il latte e sempre la stessa per il tea. Ne faccio collezione e ne ho un tot, ma se quella che uso di solito è sporca in lavastoviglie la prendo e la lavo (ed io odio lavarei piatti!) piuttosto che usarne un'altra.
  • Scarpe: al cambio di stagione le prime vetrine che vado a guardare sono quelle dei miei negozi di scarpe preferiti. Sempre.
  • Sono attaccata alla routine della mattina e della sera in modo maniacale: stesso ordine per pipì/denti/struccarsi-truccarsi. Se qualcosa mi impedisce di farlo la giornata comincia malissimo. Tra l'altro ho la radiosveglia e regolo l'orario di colazione/vestirsi/uscire in base al programma che trasmettono...l'orologio neanche lo guardo! se cambiano palinsesto sono fritta.
  • adoro le liste e ne faccio sempre per tutto. Qual'è la strana abitudine? dopo averle scritte non le guardo mai, le perdo o le dimentico, scrivere mi serve solo per memorizzare... se faccio la lista per la spesa la tengo in borsa e non la tiro mai fuori eppure non dimentico di comprare nulla di quello che ho scritto.

più strana di così!?

Pizzighettone - il programma

E' con grande piacere che replico qui un post del blog Scrap4alldi Carola per una iniziativa che coinvolge anche Scrapbooking Club Cafè:

1 Ottobre 2006
GIORNATA ITALIANA DELLO SCRAPBOOKING
- (I edizione) -
La più grande Mostra Mercato di scrapbooking in Italia
Corsi - Esposizione - Materiali per scrapbooking
Domenica 1 Ottobre 2006 a Pizzighettone (CR) ci svolgerà la I edizione della GIORNATA ITALIANA DEDICATA ALLO SCRAPBOOKING e noi di Scrap4all non potevamo mancare, infatti saremo presenti insieme alle nostre amiche di Scrapbooking Club Café.
Venite a trovarci e non ve ne pentirete ;) Abbiamo riservato per voi un bel programma di corsi e tante belle sorprese :)
Ecco il nostro Calendario Corsi per la giornata:
• Realizzazione di una pagina di albumOre: 10,30-12,00Livello: TUTTICosto: Euro 30, materiali inclusi.Descrizione: ogni partecipante sceglierà un Kit per la creazione della pagina. Vi forniremo le tecniche di base e consigli per ottenere delle pagine di effetto anche se siete principianti.
• Tag AlbumOre: 12,30-13,30
Livello: TUTTI
Costo: Euro 20, materiali inclusi.
Descrizione: Realizzeremo un simpatico Tag-Album da utilizzare come idea-regalo
• Realizzazione di una pagina di albumOre: 14,00-15,30
Livello: TUTTI
Costo: Euro 30, materiali inclusi.
Descrizione: ogni partecipante sceglierà un Kit per la creazione della pagina. Vi forniremo le tecniche di base e consigli per ottenere delle pagine di effetto anche se siete principianti.
• Album AccordionOre: 16,00-17,30
Livello: TUTTI
Costo: Euro 35, materiali inclusi.
BONUS: ogni partecipante riceverà un Kit a scelta per la realizzazione di un raffinatissimo Mini Album a fisarmonica.Suggeriamo di portare qualche fotoIscriviti subito prenotandoti a info@scrap4all.it
Le associate a Scrapbooking Club Cafè che parteciperanno ai nostri corsi riceveranno un simpatico omaggio.

citta'

Continuano le pagine sui luoghi della mia vita! Ho deciso di dedicare una sezione del mio album sui luoghi della mia vita, città, appartamenti (tanti!) in cui ho vissuto... questa è la pagina introduttiva. Non in tutti i luoghi ho vissuto a lungo e ad ognuno sarà dedicata una pagina; quella su bari l'avete vista già.
Dopo aver letto Big Picture il mio approccio all'organizzazione degli album è cambiato e pensando a quello che di me voglio raccontare nel mio BOM ho ritenuto che non potessero mancare tutte le città che hanno fatto parte della mia vita. Ci sarà poi anche una sezione sui "luoghi" importanti... come Londra o la casa in campagna dove ho trascorso le vacanze estive. Tutti posti che dicono molto di me, dicome ero e di come sono ora e perchè.

19 set 2006

bari

In questo periodo di grandi cambiamenti nella mia vita familiare e lavorativa mi è venuta voglia di dedicare una pagina alla mia città di adozione, quella in cui ho vissuto per più tempo nella mia vita nomade. Ho con Bari un rapporto di amore/odio: i miei ricordi più belli sono legati a questa città, ho incontrato a Bari la persona più importante della mia vita, qui sono nati i nostri figli, qui ho avuto la mia prima casa, qui ho frequentato l'università e ho trascorso anni spensierati e intensi, qui ho iniziato a lavorare, qui vive mia sorella con la sua famiglia. D'altra parte però non mi sono mai adattata alla mentalità provinciale della città, ai suoi status symbol, allo stile di vita, alla scarsa attenzione dei cittadini per i servizi e la qualità della vita, all'assenza di fermenti e occasioni culturali, all'orda di auto che invade la città, all'invivibilità del mare, al disordine e alla sporcizia urbani. In fondo è per questo che abbiamo deciso di trasferirci altrove e di crescere i nostri figli in un ambiente che ci fosse più congeniale, che si avvicinasse almeno di più al nostro ideale. Nonostante i suoi difetti però questa città mi resterà nel cuore, con tutte le sue contraddizioni, con il suo lungomare spettacolare (soprattutto dopo la demolizione di Punta Perotti!) il fascino della città vecchia,i suoi profumi misti allo smog ed il cibo delizioso.
(kit Retro beach di M.Underwood)

15 set 2006

un kit dedicato a scrapbooking club cafè



le nostre amiche di Scrap4all ci hanno dedicato un minikit tutto per noi... andate a visitare il loro sito perchè hanno dei kit splendidi, che vanno a ruba!

Se volete conoscere le romane di Scrap4all ed il team di Scrapbooking club cafè venite a pizzighettone il 30 settembre ed il 1 ottobre per una giornata dedicata a scrapbooking, chiacchiere e caffè!

08 set 2006

Definizione digitale - A-amore

Da qualche tempo è di moda usare nelle pagine scrap definizioni da dizionario e ce ne sono tante disponibili per l'acquisto, peccato siano tutte in inglese! per quanto sia innamorata della lingua anglofona mi piace usare l'italiano nelle mie pagine per cui ho pensato di creare per Scrapbooking Club Cafè delle definizioni in italiano, da usare nelle pagine digitali o stampare.
Potete effettuare il free download dal ns sito Scrapbooking Club Cafè nella sezione abbellimenti e varie riservata alle iscritte.
L'intenzione è quella di creare un alfabeto intero di definizioni per cui si accettano suggerimenti per le prossime definizioni.

07 set 2006

SCC- Un kit pe le iscritte!

Il team di Scrapbooking Club Cafè è davvero speciale.
Le nostre iscritte avranno la fortuna di avere in regalo un kit digitale disegnato da una di noi, Monica (Ricordi di carta), che è un'artista davvero di talento.
Io me ne sono innamorata subito di questo kit, primo perchè i colori sono vagamente anni 70, secondo perchè ricordano proprio il nostro tanto amato caffè. Tra pochi giorni vedrete il mio lo creato con questi splendidi elementi digitali!
Il nostro intento è viziare le nostre iscritte con tanti bei download creati da noi, ebbene sì, anche da me! Per cui occhio al sito tutti i giorni!

01 set 2006

Scrapbooking Club Cafè


E' nato un Club tutto nuovo! http://scrapbookingclubcafe.org
Dall'entusiasmo delle 7 ragazze del team- Alessia, Elena, Floriana, Lara, Giorgia, Monica e Barbara (che sarei io!!!) - nasce una caffetteria virtuale dove parlare, imparare e scambiarsi informazioni su quello che ci piace: scrapbooking, papercrafting e molto ancora.
Da oggi potete curiosare nel sito e iscrivervi. Troverete già tanti articoli ed il nostro primo magazine eccezionalmente messo a disposizione anche delle non iscritte. Cosa aspettate? da oggi il caffè sarà più buono!

31 ago 2006

Articolo interessante

Erano secoli che non acquistavo questa rivista che oramai parla troppo di arredamento e recupero mobilio per i miei gusti. All'inizio era dedicata davvero agli hobbies, alle nuove tecniche creative e ai piccoli progetti davvero realizzabili...ora invece ci sono pagine e pagine sull'arredamento di casali e ville al mare non proprio alla portata di tutti.
Detto ciò ho acquistato questo numero solo perchè si parla di scrapbooking e non lo fanno due persone qualsiasi, ma due persone che conosco: Giulia Centemeri e Tamara Bianchi, due bravissime scrappers che ho conosciuto qualche anno fa tramite internet. L'articolo è corredato da progetti finalmente di alto livello, ma di questo non avevo dubbi dato il talento delle ragazze in questione. So che Tamara ha anche vinto un prestigioso premio amricano per lo scrap per cui non posso che complimentarmi con loro e augurare in bocca al lupo per i loro progetti...e magari ci si vede in qualche fiera!!! se volete incontrarle saranno in fiera a carrara (vedi link) sono sicura che i loro corsi faranno il tutto esaurito!

30 ago 2006

Scarabocchi-Doodles

Molto in voga nelle pagine di scrapbooking attualmente, a me sono sempre piaciuti! non c'è pagina di appunti scolastici o universitari che non sia ampiamente decorata da fiorellini, tralci di rampicanti e cuori... così non posso che essere felice che siano tanto di moda...all'inizio sembra difficile, ma ci si fa prendere presto la mano. l'unico consiglio che mi sento di dare è di non copiare gli scarabocchi altrui, ci si può di certo ispirare, ma riescono al meglio solo quando si trova il proprio stile personale....
l'altra cosa divertente è che se siete proprio negate si può barare: ci sono brushes per le appassionate del digitale o rub-ons per le amanti della carta. più facile di così!!!

28 ago 2006

18 lug 2006

Ancora pasta

un altra pagina dedicata alla pasta, mio grande amore! Questo piatto l'ho assaggiato a casa di amici leccesi tanti anni fa ed è di una golosità incredibile per la semplicità e velocità di esecuzione che comporta!
Quando penso ai miei album di scrapbooking non posso fare a meno di inserire le mie ricette preferite, credo che sarà bello averle lì, nella storia della nostra famiglia, perchè il cibo per noi è una delle gioie quuotidiane e nche perchè cucinare mi diverte e mi rilassa.
Magari nei miei album non ci sono pagine e pagine dedicate alle ricorrenze classiche quali natale e compleanni, ma la vita quotidiana in tutti i suoi aspetti riempe la pagine della storia della nostra famiglia.

26 giu 2006

spaghetti

Nel mio album di ricette e menu familiari non possono mancare gli spaghetti! Sono una pasta-dipendente (ma solo se cotta come si deve, all'estero desisto!) e questo piatto semplice mi fa venire l'acquolina in bocca solo a pensarci. Per me gli spaghetti sono pura golosità, quel classico piatto che ti prepari a tarda ora con gli amici, o quando sei sola e ti vuoi coccolare. Non so se mi piacciono tanto perchè sono di Napoli e a casa mia gli spaghetti sono un classico dei classici... anche ai miei bimbi li faccio mangiare (tanto perchè si abituino!) cercando di spiegar loro come arrotolarli bene sulla forchetta...pura maestria! Non posso vedere infatti quelle scene di spaghetti martoriati o vittime innocenti di coltello e forchetta...argh! gli spaghetti si mangiano come si deve: arrotolarli sulla forchetta con il gesto perfetto serve a pregustarne la prelibatezza... una vera arte!

vacanze

Siamo già arrivati all'estate ed io non ho ancora terminato di scrappare tutte le foto della scorsa vacanza! certo grazie allo scrap digitale quest'anno ho fatto passi da gigante ed ho almeno creato pagine con tutte le foto più belle, il che è già una consolazione! ho deciso da tempo che è inutile affannarsi a finire un album a tutti i costi e che non tutte le foto sono meritevoli di una pagina. così parto da quelle più significative, quelle che mi piacciono di più. Questa è una di quelle...

09 giu 2006

Scrappa tutto!

All'inizio sfogliando le riviste americane sembrava valesse la pena solo creare pagine su eventi importanti: nascite, vacanze, compleanni, natale, matrimoni etc etc... il tempo è poco e si finisce per creare fissare sulla carta solo gli eventi che riteniamo importanti. Il mio approccio ultimamente è cambiato.
Prima di tutto non creo pagine per un evento, ma scrappo foto. Mi spiego... a volte durante le feste di compleanno si scattano foto indecorose, in cui a stento si distingue il festeggiato e che non dicono nulla... magari il giorno prima ho scattato, in un momento qualsiasi una foto spontanea, che parla da sola. Scrappo quest'ultima. Le pagine mi devono parlare, devono dirmi qualcosa, e ci sono delle foto che parlano proprio da sole.
Cosa valga la pena scrappare è un altro dilemma. poi penso a quello che mi piace degli album di famiglia, non solo le facce (a volte di sconosciuti) ma anche gli abiti, i dettagli legati ad un periodo storico, ad un luogo. Domani mi piacerà guardare una pagina come questa, che fotografa una tendenza di moda in un momento della mia vita... certo con lo scrapbooking digitale è troppo facile, però riesco finalmente a scrappare come piace a me!
Ho usato elementi della solita j.wilson. che ci posso fare...li adooooro!

30 mag 2006

Insalata Greca

Quando si avvicina l'estate viene immediatamente voglia di vacanze! Pensando alle vacanze personalmente cambio anche i menu abituali e comincio a preparare piatti che hanno il sapore dei posti dove vorrei essere.
Nel mio album di cucina non può mancare una sezione dedicata alla tradizione culinaria greca, per cui ho deciso di cominciare con uno dei piatti più conosciutiti e tipici, nonchè uno dei nostri preferiti...un vero bestseller: l'insalata greca.

Un'amica scrapper ha proposto di creare ogni settimana una pagina di una ricetta... la trovo una bella idea, specie utilizzando lo scrap digitale... vorrei infatti creare un album di famiglia sulle nostre ricette preferite, sui piatti che significano qualcosa per noi. Questo è solo l'inizio!

24 mag 2006

PSP8 - iniziamo un lo


Pronti? si parte!
Per non creare confusione ho inserito qui a sx una immagine con i nomi degli strumenti che utilizzerò durante la creazione della pagina, in modo che anche le neofite assolute non abbiano difficoltà a capire di cosa io stia parlando!!! Ovviamente com'è chiaro dalla barra gli strumenti sono molti di più e si impara ad utilizzarli tutti sperimentando.


Ho anche scelto uno sketch disegnato da me per una sfida di Galassia di carta; sembra complesso ma sarà uno scherzo imparare ad usarlo come schema per un lo digitale (almeno spero!). Se avete scaricato il kit Refresh come vi avevo suggerito siete pronti per iniziare.
Lo sfondo
Eravamo a questo punto, con un nuovo documento aperto (fig.2) .
Scegliamo la carta che vogliamo utilizzare come sfondo. Io ho scelto una carta che trovate nella cartella "paper3" del Kit, si chiama "Cracked". Aprite il file e con i tasto dx del mouse e selezionate copia dal menu a tendina (fig.3)
Chiudete il file e tornate sul nostro lo; ancora tasto dx del mouse, selezionate incolla come nuovo livello (fig.4) et voilà! il vs sfondo sarà stato inserito. Se guardate la tavolozza dei livelli a questo punto ne troverete due: il primo, quello trasparente di sfondo, denominato raster1 ed il secondo che il programma denomina in automatico raster2 ma al quale ho cambiato nome in giallo (cliccate con il tasto dx su raster2 e selezionate rinomina ) in questo modo sarà più facile identificare velocemente i vari livelli per lavorarci su.

Qualche parola sui livelli
Il lo finito non sarà altro che una serie di livelli sovrapposti. In ogni livello ci sarà un elemento del lo (sfondo, foto, abbellimenti, mattatura). Questo modo di costruire un lo rende facile eliminare un solo livello o modificarlo senza intaccare tutto il resto. Basta puntare il mouse sul livello scelto (con lo strumento pan) e si lavora solo su quel livello. Per eliminare un livello basta puntare lo strumento pan sulla tavolozza dei livelli e selezionare elimina dal menu a tendina: il livello in questione scompare lasciando intatto il resto della composizione.
La Foto
A questo punto con lo stesso procedimento utilizzato per lo sfondo inseriamo la foto prescelta nel ns lo. Apriamo il file della foto in psp8, copiamola e incolliamola come nuovo livello (dettaglio importante) sulla ns pagina. nella tavolozza apparirà un altro livello (raster2 che io io rinominato foto) . La nostra pagina prende forma (fig.5). Se interrompete il lavoro mi raccomandio di salvare il file in formato *.pspimage in questo modo quando riaprirete il vs file troverete i vari livelli separati. Se salvate invece in *.jpg tutti i livelli si trasformeranno in un livello unico e non vi sarà più possibile modificare i vari elementi.
Spero di essere stata chiara. Alla prossima!

23 mag 2006

De Rerum Natura

E poi ci si chiede perchè si chiamano classici... Lucrezio scriveva:
Se gli uomini, come si vede che sentono di avere in fondo all'animo un peso che con la sua gravezza li affatica,potessero anche conoscere da che cause ciò provenga e perché una sì grande mole, per così dire, di male nel petto persista,non così passerebbero la vita, come ora per lo più li vediamo:ognuno non sa quel che si voglia e cerca sempre di mutar luogo, quasi potesse deporre il suo peso. Esce spesso fuori del grande palazzo colui che lo stare in casa ha tediato, e sùbito ‹ritorna›,giacché sente che fuori non si sta per niente meglio. Corre alla villa, sferzando i puledri, precipitosamente, come se si affrettasse a recar soccorso alla casa in fiamme; sbadiglia immediatamente, appena ha toccato la soglia della villa, o greve si sprofonda nel sonno e cerca l'oblio, o anche parte in fretta e furia per la città e torna a vederla. Così ciascuno fugge sé stesso, ma, a quel suo 'io', naturalmente, come accade, non potendo sfuggire, malvolentieri gli resta attaccato, e lo odia, perché è malato e non comprende la causa del male; se la scorgesse bene, ciascuno, lasciata ormai ogni altra cosa, mirerebbe prima di tutto a conoscere la natura delle cose, giacché è in questione non la condizione di un'ora sola, ma quella del tempo senza fine, in cui i mortali devono aspettarsi che si trovi tutta l'età, qualunque essa sia, che resta dopo la morte. (Dal De Rerum Natura)
il male di vivere degli uomini è uguale fin dalla notte dei tempi, a quanto pare. Non avremo fatto il liceo classico per nulla, no?

22 mag 2006


se non l'avete ancora fatto scaricate gratuitamente questo kit di Scrapgirls che è davvero ricco e pieno di elementi e carte carine... magari lo utilizzo per il tutorial!

PSP8 - come si comincia? Consigli da autodidatta


Premesso che sono autodidatta...e che per imparare le cose più banali ho rischiato di prendere a calci il mio pc, metto volentieri a disposizione le mie nozioni per aiutare chi, magari contagiato dal mio entusiasmo, abbia voglia di cimentarsi! Uso solo Paint Shop Pro 8, per cui non azzardatevi a chiedermi consigli di qualche tipo su altri programmi! Posso dirvi però che pure da ignorante sono riuscita ad utilizzare su PSP8 tutorials di photoshop, per cui pur non avendolo mai visto deduco che devono essere molto simili, cambiano solo i nomi dei "tools" (strumenti).

Come si inizia

Per iniziare basta aprire un nuovo documento(fig.1). Personalmente lavoro in formato americano perchè corrisponde alle misure dei kit che trovate in rete (12*12 pollici) in ogni caso potete impostare le misure sia in cm che in pollici e modificarle a piacimento. Queste che leggete sono le impostazioni standard (copiate pari-pari da un tutorial americano) . Ricordate di segnare la casellina trasparente e quello che otterrere sarà una pagina pronta per essere riempita come questa (fig.2): Il mio piccolo consiglio è di tenere eaperte sulla dx mentre si lavora almeno queste tre tavolozze: materiali, livello e panoramica. Per aprirle basta andare su Visualizza/tavolozze (fig.3). Stessa cosa per la barra degli strumenti: Visualizza/Barre (fig.4). Io le ho tutte aperte sulla barra degli strumenti così trovo sempre quello di cui ho bisogno - all'inizio impazzivio a cercare i comandi!!!-. Ora non ci resta che metterci al lavoro! Alla prossima!

19 mag 2006

Istantanee di Mykonos - grazie galassia!

Un altro lo per l'album di mykonos, stessi colori, stesso kit. Lo sketch è quello dell'Ispirazione stellare del Planetario di Galassia di Carta, il sito di Elisa. In questo caso sono le amiche di Scrap4all che hanno proposto la sfida che ho raccolto tempestivamente e volentieri... è sempre bello avere una scusa per creare una paginetta!!!

perchè faccio Scrapbooking?

A volte la memoria semplicemente non basta. Vi capita mai di sentire un profumo che vi riporta immediatamente alla memoria un evento, un luogo, una situazione? Le mie pagine vorrei servissero a questo! spesso quando sfoglio alcune foto sento l'urgenza di scrapparle, di mettere i pensieri sulla pagina, per andare oltre, per non dimenticare, per interiorizzare un evento, un sentimento, uno stato d'animo. Non sempre positivo...è una specie di esperienza catartica, come rivivere quell'accadimento, farlo mio, andare oltre, uscire da me stessa e vederlo con altri occhi. Forse è questo che provano gli scrittori quando mettono nei loro libri esperienze autobiografiche. A volte sfogliando le gallerie dei siti americanii mi commuovo per le pagine in cui alcune donne riescono a scrivere di argomenti difficili, come l'impossibilità di avere figli, o la difficoltà di crescere un figlio autistico, la lontananza di una persona cara, con la stessa disinvoltura con cui creano pagine su eventi felici. se il nostro scrapbook è la nostra vita non ha senso che ci siano solo eventi piacevoli, sarebbe una favola, non una vita vera! E' per questo che il journaling è una parte importante delle pagine, magari nascosto se è troppo intimo ma ci deve essere...all'inizio è difficile perchè è sempre duro uscire allo scoperto... io ci sto provando a scrivere dei journaling veri e che significhino qualcosa per me e per la mia famiglia, per le persone per cui creo le pagine.

18 mag 2006

Album Mykonos - seconda pagina

Un'altra pagina su mykonos. Il kit digitale è sempre lo stesso. Le due pagine nell'album andranno affiancate per cui le ho volute armonizzare. Adoro questi colori, soprattutto perchè mi fanno ricordare gli splendidi colori delle cicladi, il bianco ed il blu, l'arancio/fuchsia dele immancabili bunganville, le tovaglie a quadretti delle taverne e le sedie dipinte di blu. Il profumo di spezie mediterranee e di mare. Adoro la Grecia!

17 mag 2006

Scrapbooking e viaggi - Mykonos



Non mi sembra vero di aver creato un'altra paginetta... sempre digitale sempre con elementi di j.wilson (kit Coral Reef).
Questo lo è il primo di una serie sul nostro viaggio a Mykonos. Tra le centinaia di foto in attesa di essere scrappate ce ne sono tante dei miei viaggi. ho sempre avuto la passione di viaggiare, di fare moltissime foto e di raccogliere memorabilia. Sfogliare le foto delle vacanze negli squallidi raccoglitori dei fotografi non rende giustizia ai ricordi legati ad un viaggio, ad una vacanza... lo scrapbooking aiuta a raccontare una storia da rileggere negli anni, sempre con piacere, per ricordare piccoli particolari, per rivivere momenti, anche se non sempre e necessariamente piacevoli...ma la nostra vita è questo, no? gioie e dolori, sogni e disillusioni...

Ultimamente, dato che ho intensificato la mia attività scrap (anche se digitale) comincio a pormi il problema della divisione degli album. A proposito di questo argomento sta diventando la mia bibbia un libro di Stacy Julian :The Big Picture, ricevuto in ragalo da una cara amica e oramai un vademecum per lo scrap. Diversamente da quanto fanno la maggior parte delle scrapbookers non amo creare pagine in occasioni fisse (natale, compleanni, pasqua) anche se ammetto che se avessi molto tempo farei anche quelle! Ciò che mi piace mettere nelle mie pagine sono momenti più che avvenimenti, particolari della nostra vita familiare, della mia vita personale e di che mi è caro. Ci sono foto scattate in un giorno qualunque che mi dicono più di 100 foto di compleanno... spesso foto rubate poichè detesto le foto in posa, finte. Le riviste americane ne sono piene, famiglie intere oggeto di photo session in piana regola..foto diverse ma tutte uguali. sto divagando - guarda un po'?-. In particolare ciò che mi è piaciuto del libro è la scelta di classificare i layouts in album secondo un criterio piuttosto anticonformista, per così dire... un album sul cibo che piace alla sua famiglia, uno sulle foto che le piacciono di più e così via... a parte qualsiasi schema organizzativo credo che ciascuno dovrebbe dividere gli album a seconda della propria vita familiare e personale per cui solo dopo un bel po' di pagine ci si rende conto quali sono gli eventi che si scrappano più volentieri... per cui valga la pena di creare un album. Personalmente non sono metodica e non amo andare in ordine cronologico. Per ora non ho molte pagine al mio attivo, ma ho un album per ciascuno dei miei figli, uno familiare ed uno di me e del mio compagno. L'aspetto positivo dello scrap digitale è che posso duplicare la pagina e metterla anche in tutti gli album se voglio...non male, no?

16 mag 2006

Scrapbooking digitale

No, non è un dejavu! questa pagina già c'era sul mio blog, ma avendolo azzerato per ragioni che non sto qui a spiegare ho deciso di ripubblicarlo, primo perchè è tra i primi lo digitali compositi che abbia fatto e poi perchè vale sempre la pena di ricordare a me stessa che vorrei essere in forma e invece sono pigra.
Adoro i colori freschi di questo lo, sono di un kit di j.wilson, una designer che adoro poichè predilige la verosimiglianza degli elementi digitali e qui ci scappa il sermoncino:

Scrapbooking Digitale
perchè?

1) I programmi di grafica esercitano su di me un'attrazione fatale

2) il tempo che ho a disposizione per mettere fuori tutto l'occorrente per una pagina cartacea è pari a zero

3) ( per quanto sia disordinata) mi piace progettare il lavoro al pc per cui la composizione della pagina diventa velocissima

4) ho sempre pronta qualsiasi foto decida di utilizzare

5) le risorse gratuite sono infinite e posso riutilizzare la stessa carta 100 volte!

6) posso virtualmente cucire, stampare, sporcare e stressare la pagina proprio come nei lo cartacei

7) posso stampare le mie pagine e inserirle nei miei album

8) last but not least...niente roga in giro da riordinare...basta un click!

i miei gusti (sempre che a qualcuno interessi)

in rete ci sono molte risorse gratuite, kit completi di carte, nastri e abbellimenti vari... c'è solo da perderci la testa! mi sono resa conto che quello che mi piace va sempre nella stessa direzione, per cui ho facilmente identificato le designers che incarnano i miei gusti in fatto di scrap digitale. Quello che per me è fondamentale è la verosimiglianza...detesto le carte digitali "piatte", quelle troppo digitali per così dire e ammiro invece il lavoro di chi riproduce la tridimensionalità della carta, della sua trama.

Mi piace che guardando i miei lo ci si chieda se sono veri o digitali, per cui evito effetti troppo "virtuali" che non potrebbero esserci in un lo cartaceo... per me lo scrap digitale è nato come il ripiego di una scrappersenzatempo ma mi ci sono affezionata per le sue potenzialità.

Vado pazza per i font e con lo scrap digitale questa passione ci va a nozze! infatto posso sperimentare i vari stili di scrittura direttamente sulla pagina fino a che non trovo quello che si adatta meglio! ho addirittura il font della mia grafia creato dalla sommaPao!

L'accostamento dei colori nello scrap è piuttosto complicato...trovare le carte che per tonalità si fondano bene e creino un insieme armonioso... con lo scrap digitale il problema è risolto! posso prelevare i colori che mi servono direttamente dalla foto perchè il font sia proprio del colore giusto! Personalmente mi creo una tavolozza per ogni lo in cui inserisco tutti i colori che uso...in questo modo se volesi utilizzare le stesse tonalità per un'altra pagina dell'album avrei già la tavolozza pronta per l'uso! E' un po' come avere un numero infinito di tamponi per timbri o l'inera collezione dei cartoncini bazzill che tanto adoro.

Chiudo -per ora- questa apologia dello scrap digitale. Tornerò.

Adoro le sfide

Le sfide mi piacciono perchè sono stimolanti! così, proprio grazie ad una sfida tra amiche ho finalmente realizzato una pagina a cui pensavo da tempo. Il mio libro preferito Orgoglio e Pregiudizio meritava di certo una pagina nel mio BOM (book of me). Anche se l'ultima versione cinematografica non mi ha entusiasmato più di tanto la locandina mi piace moltissimo e così ho creato questa pagina digitale utilizzando 4 colori (come richiesto dalla sfida). Ho scelto una patterned paper in 4 tonalità diverse, che mi ricordano i tessuti descritti nei romanzi della Austen. Lo stile Vintage non è proprio nelle mie corde e mi cimento con titubanza, ma qui l'argomento mi ispirava particolarmente e mi sono lanciata, con un risultato che mi soddisfa parecchio devo dire. Onore alla Austen.

15 mag 2006


Appena le giornate diventano più calde mi viene voglia di mettermi le infradito... adoro questa foto che sintetizza la mia idea di vacanza...
per questo lo digitale ho usate delle risorse gratuite della rete, e perchè la foto parlasse da sola l'ho ingrandita perchè occupasse 2/3 della pagina. non c'è differenza tra una pagina digitale e una pagina cartacea per ciò che riguarda il modo in cui progetto la pagina:

fase 1) scelta della fotografia (o delle foto)
fase 2) scelta dello schema
fase 3) scelta delle carte e degli abbellimenti
fase 4) assemblaggio
fase 5) eventuali aggiustamenti.

la fase 5 nello scrap digitale è sempre possibile. con carta e colla, una volta assemblato il tutto riguardo bene prima di incollare e rendere definitivo il lo. A volte progettare al pc può essere utile anche per un lo cartaceo. avete mai provato?

Festa della Mamma

Festa della Mamma.

ispirata da una sfida ho crato questa pagina digitale. tempo fa avevo trovato in rete questa clip che mi è sembrata divertente ed eloquente al tempo stesso...
Essere una madre vuol dire essere spaccata un po' in due...e non solo come mostra la clip tra vita privata e lavoro, ma anche tra il tempo che si vorrebbe per sè e quello che si "sente" di dover dedicare ai propri bambini. Io mi sento così, vorrei tante altre ore in più per me, sono troppe le cose che mi sembra di lasciare indietro anche se sono contenta e appagata dal tempo che dedico ai bambini, perchè vederli crescere è un continuo stupore e non vorrei perdermi un attimo della loro vita!